top of page
  • Immagine del redattoreFrancesca Liotti

Dolcezze napoletane! Il Ministeriale: storia e ricetta...

Aggiornamento: 3 mag 2021



#Napoli, 1920: un pasticcere di origini calabresi, Francesco #Scaturchio, si innamora perdutamente dell'attrice Anna Fougez. Da una storia d'amore mai iniziata è nato uno dei dolci più apprezzati dalla tradizione napoletana!


Donna elegante, ricca e di successo, Anna chiese al pasticcere di inventare un dolce per lei e fu così che Francesco diede vita ad un delizioso medaglione di cioccolato, ripieno di una crema liquorosa: SQUI-SI-TO!

La storia d'amore tra i due non ebbe seguito, al contrario del cioccolatino il cui successo fu straordinario! Fu allora che il maestro cioccolatiere chiese alla Casa Reale di poter inserire la dolce prelibatezza fra quelle che già circolavano a corte. Il Re diede la sua approvazione ma gli Scaturchio dovettero sottostare ad una lunga trafila burocratica, tra permessi, scartoffie e passaggi vari da un Ministero all'altro...ecco il perchè del nome Ministeriale!


E adesso, armati di santa pazienza, perchè il procedimento per la realizzazione di questa squisitezza è abbastanza lungo e complesso!


Procurati i seguenti INGREDIENTI:


- 500 g di cioccolato fondente;

- 400 g di ricotta;

- 80 g di farina di nocciole tostate;

- 1 bicchierino di rum;

- 1 bicchierino di liquore Strega;

- 150 g di zucchero.


E adesso PREPARA il Ministeriale!


  1. Sciogli 150 g di cioccolato fondente a bagnomaria.

  2. Prendi uno stampo con cavità non troppo piccole (puoi utilizzare uno stampo per muffin) e, aiutandoti con un pennello da cucina, rivesti i fori con il cioccolato fuso, facendo attenzione a farlo aderire anche alle pareti.

  3. Metti lo stampo in frigorifero per un’ora per fare solidificare il cioccolato.

  4. Sciogli a bagnomaria altri 150 g di cioccolato e ripeti l’operazione, spennellando di nuovo l’interno dello stampo in modo che la parte esterna del cioccolatino risulti più spessa.

  5. Metti nuovamente lo stampo in frigo per un’ora.

  6. Prepara il ripieno sciogliendo 100 g di cioccolato fondente; mettilo in una ciotola con la ricotta, la farina di nocciole, lo zucchero, il rum e il liquore Strega. Mescola il tutto fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

  7. Metti il ripieno in un sac à poche.

  8. Ritira lo stampo dal frigo e riempi le cavità con il ripieno per uno spessore di 1 cm circa.

  9. Sciogli infine a bagnomaria gli ultimi 100 g di cioccolato fondente e forma la base del cioccolatino facendone scendere un po’ sul ripieno.

  10. Metti di nuovo lo stampo in frigorifero per almeno 4 ore.


Ed ora che sono pronti mi raccomando...non mangiarli tutti in una volta!

Il Ministeriale è un dolce che si conserva a lungo!


Vuoi scoprire Napoli con Una Guida in Campania? Contattami e sarò felice di darti tutte le informazioni oppure clicca su I miei itinerari: non costa nulla!

4.998 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Kommentare


bottom of page